AREA DIPLOMATI
 
AREA AZIENDE ED ENTI
 
 
REQUISITI

La richiesta di ammissione al Master RIDEF 2.0 comporta la sola ISCRIZIONE ai colloqui di selezione.

Solo successivamente, a seguito della pubblicazione della graduatoria di ammissione, sarà possibile immatricolarsi al Master RIDEF 2.0 e quindi al Politecnico di Milano.

Il colloquio di selezione e il conseguente inserimento in graduatoria non è vincolante per i candidati ai fini dell'immatricolazione al corso. L'ammissione al colloquio di selezione non comporta alcun tipo di pagamento.

Il Master RIDEF 2.0 verrà attivato solo al raggiungimento del numero minimo di 25 immatricolati.

Requisiti per l'ammissione al RIDEF 2.0 Reinventare l'energia


Per l'ammissione al Master RIDEF 2.0 Reinventare l'energia è necessario essere in possesso di Laurea vecchio ordinamento o Laurea specialistica/magistrale in discipline tecniche, scientifiche, economiche o giuridiche o in discipline i cui curricula siano congrui al percorso del Master.

Possono essere ammessi ai colloqui di selezione e successivamente iscritti "sub condicione" gli studenti iscritti presso Atenei italiani per i quali la sola prova finale, per il conseguimento del titolo accademico, sia successiva all'inizio del corso di Master universitario. La prova deve necessariamente essere superata entro l'ultima sessione valida per l'a.a. di riferimento del corso di master.

Possono altresì essere ammessi cittadini italiani e stranieri in possesso di titolo di studio conseguito presso Università straniere previa valutazione del titolo di studio da parte degli uffici competenti.

Titolo di studio conseguito in Italia: Documentazione da presentare


I candidati italiani e stranieri con titolo di studio conseguito in Italia per l'ammissione ai colloqui di selezione del Master RIDEF 2.0 Reinventare l'energia, devono presentare (con consegna a mano, o via e-mail o via fax) entro il 17 febbraio 2017 i seguenti documenti:

  1. Copia di un Documento di Identità
  2. Copia del certificato di conseguimento del titolo di Laurea su carta intestata dell'Università presso la quale si è conseguito da cui risultino le votazioni riportate nei singoli esami di profitto
  3. Curriculum in lingua italiana o inglese all’interno del quale deve essere inserito il Titolo della tesi di Laurea con il nominativo del Relatore
  4. Eventuale domanda di agevolazione alla frequenza (lettera motivazionale di ammissione al Master con richiesta di borsa, redatta in carta semplice)

Titolo di studio conseguito all'estero: Richiesta di valutazione del titolo di studio.


Tutti i candidati, italiani o stranieri, in possesso di un titolo di studio conseguito all'estero o in Università non Italiane, potranno essere ammessi ai colloqui di selezione facendo pervenire (con consegna a mano, o via e-mail o via fax) entro e non oltre il 17 febbraio 2017 i seguenti documenti:

  1. Copia del passaporto, da cui si evinca la cittadinanza

  2. Copia del diploma di laurea in lingua originale

  3. Traduzione del diploma di laurea in italiano (in alternativa la traduzione potrà essere in inglese, francese, spagnolo)

  4. Transcript con l’elenco degli esami in lingua originale

  5. Traduzione del transcript con l’elenco degli esami in lingua orignale (si accettano inglese, francese, spagnolo)

  6. Curriculum in lingua italiana o inglese all’interno del quale deve essere inserito il Titolo della tesi di Laurea con il nominativo del Relatore

  7. Eventuale domanda di agevolazione alla frequenza (lettera motivazionale di ammissione al Master con richiesta di borsa, redatta in carta semplice)

Superata la selezione attitudinale, l'ammissione del candidato al Master potrà avvenire solo ad avvenuta valutazione del titolo di studio da parte dell'Ufficio Master del Politecnico di Milano (master@polimi.it oppure fax +39/02/23992565).

Verificata la validità del titolo di studio per l'ammissione, l'Ufficio Master invierà una Comunicazione di ammissibilità alla Rappresentanza competente per il rilascio della Dichiarazione di Valore e del Visto di ingresso (il Visto è richiesto solo per studenti extra UE).
Solo dopo la comunicazione di ammissibilità lo studente potrà recarsi alla Rappresentanza competente con i documenti di studio originali per richiedere il rilascio della Dichiarazione di Valore e del Visto di ingresso.
Al suo arrivo in Italia lo studente è tenuto alla presentazione alla segreteria del master della Dichiarazione di Valore e di tutta la documentazione prescritta dal Decreto di Istituzione del Master.

Si sottolinea che ai sensi della circolare MIUR prot. 602 del 18 maggio 2011 la Dichiarazione di Valore e il Visto di ingresso saranno rilasciati solo a seguito di comunicazione di ammissione al Master da parte dell’Ateneo.

Modalità di ammissione al Master


La selezione dei candidati al Master RIDEF 2.0 sarà effettuata attraverso un Colloquio individuale.

L'iter della selezione prevede:
  1. individuazione dei candidati ammessi al colloquio individuale, sulla base della domanda di ammissione correttamente pervenute
  2. colloquio individuale dei candidati idonei con la commissione del Master
  3. comunicazione scritta dell'esito delle selezioni e della Graduatoria di ammissione
  4. presentazione, da parte del candidato selezionato, della domanda di immatricolazione.